A WIMBLEDON HA VINTO AERMEC

Aermec è entrata in campo e con una “schiacciata vincente” ha realizzato l’impianto di climatizzazione del campo n. 1 di Wimbledon e questo segue quello già realizzato nello stesso sito 11 anni fa, per una potenza installata complessiva di oltre 8 MW.

Come è noto il “All England Lawn Tennis and Croquet Club”, che ha sede a Wimbledon, presieduto dal Principe Edward, Duca di Kent, ospita il più prestigioso dei tornei di tennis del Grande Slam.

Per ovviare al problema della pioggia che negli anni precedenti aveva causato ritardi nello svolgimento delle partite, nel 2008, per la copertura del campo principale, era stato installato un tetto retrattile accompagnato da un sistema di climatizzazione capace di mantenere le condizioni ambientali ottimali per lo svolgimento degli incontri.

Tale è stata la soddisfazione e il successo di quanto realizzato nel “Centre Court”, da spingere i progettisti a scegliere nuovamente Aermec come partner nella realizzazione del secondo impianto che comprende 26 refrigeratori supersilenziati, con una potenza totale installata di 6.5 MW e 12 unità di trattamento aria a bassissimo livello sonoro.

L’unicità del progetto consiste nella necessità di tener conto dell’ubicazione del luogo, circondato anche da abitazioni private di grande prestigio.

Per questo Aermec ha lavorato con un approccio innovativo e totalmente personalizzato che ha tenuto conto della silenziosità, del confort degli spettatori, della sicurezza dei giocatori e del livello di umidità del tappeto erboso.

Il valore della commessa è di 6 milioni di euro.

Con questa fornitura Aermec, ancora una volta, ha consolidato la sua immagine di azienda italiana capace di portare orgogliosamente i colori della nostra bandiera nel mondo.


A causa di manutenzione straordinaria, i server Aermec non saranno raggiungibili i giorni 2 e 3 gennaio 2023.

Pertanto, i siti non saranno visualizzabili e i programmi di selezione non saranno in grado di aggiornarsi.