NRK

NRK

  • Raffreddamento / Riscaldamento / Produzione di acqua ad alta temperatura anche per eventuale produzione di ACS
  • Acqua prodotta fino a 65°C
  • Funzionamento in riscaldamento fino a -20 °C di aria esterna
  • Ottimizzati per il riscaldamento

Descrizione Pompa di calore aria/acqua reversibile per impianti di climatizzazione con produzione di acqua fredda per il raffrescamento degli ambienti e di acqua calda ad alta temperatura per i servizi di riscaldamento e/o acqua calda sanitaria. Installazione esterna.

  • Potenza frigorifera: 18 ÷ 148 kW
  • Potenza termica: 21 ÷ 175 kW
  • Gas refrigerante R410A
  • Raffreddamento e riscaldamento
  • Compressore scroll
  • Ventilatore assiale
  • Scambiatore a piastre
  • Recuperatore di calore (Option)
  • Gruppo di pompaggio (Option)
  • Serbatoio d'accumulo (Option)
  • Versione silenziata (Option)
  • Controllo centralizzato (Option)
  • Compatibile con il protocollo ModBus (Option)
  • Connessione tramite Internet
  • Per impianti a due tubi

Pompa di calore aria/acqua reversibile per impianti di climatizzazione con produzione di acqua fredda per il raffrescamento degli ambienti e di acqua calda ad alta temperatura per i servizi di riscaldamento e/o acqua calda sanitaria, indicata per essere abbinata ad utenze in edifici residenziali o commerciali. Particolare attenzione è stata data al funzionamento invernale, migliorando il range di lavoro rispetto alle tradizionali pompe di calore garantendo una produzione di acqua calda fino a 65°C e un ampliamento del funzionamento fino a -20°C di aria esterna. Inoltre grazie alle soluzioni tecniche adottate si sono raggiunte Alte Efficienze Energetiche con EER in classe A Eurovent. Tutte le unità sono dotate di compressori scroll con iniezione di vapore, ventilatori assiali, scambiatore a piastre. Immediatamente pronte per l’installazione, le pompe di calore possono essere fornite con tutti i componenti necessari alla loro collocazione sia per nuove installazioni sia per la sostituzione di altri generatori di calore. Possono essere abbinate a sistemi di emissione a basse temperature come riscaldamento a pavimento o ventilconvettori ma anche ai più tradizionali radiatori.