Storia

La storia di Aermec ha inizio con Ettore Riello. Nato nel 1868, emigrò in Brasile quando era ancora ventenne.
Al suo ritorno in Italia, nel 1922, fondò l'azienda manifatturiera Officine Fratelli Riello. Nel 1923, sviluppò il suo primo bruciatore a olio per applicazioni di riscaldamento, progetto che segnò il suo ingresso nell'ambito del controllo della temperatura.
Alla fine degli anni '50, l'azienda, rinominata Riello Bruciatori, iniziò a pensare a come impiegare la forza lavoro nell’arco dell’intero anno e non solamente durante il periodo invernale. Giordano Riello, nipote di Ettore e attualmente Presidente di Giordano Riello International Group, studiò una soluzione, ideale e piuttosto ambiziosa: la produzione di apparecchiature per la climatizzazione.
Giordano Riello produsse il suo primo condizionatore d'aria nel 1961, dando vita al marchio Aermec nel 1963. È questo il motivo per cui Aermec può essere considerata uno dei primi produttori di condizionatori in Europa.
Da allora, Aermec è stata il pioniere nella costruzione di unità split in Europa, diventando leader globale nel campo dei ventilconvettori e continuando a espandersi attraverso l'aggiunta di un portfolio completo di soluzioni differenziate per la climatizzazione attraverso una crescente diffusione a livello internazionale e con la creazione della Giordano Riello International Group, il gruppo di cui Aermec fa parte.

  • 1961Giordano Riello fonda la Riello Condizionatori.
  • 1963Nasce il marchio Aermec e viene costituita una nuova rete distributiva in Italia e all’estero.
  • 1970Il primo condizionatore mobile da finestra fa il suo esordio.
  • 1972Aermec presenta, prima in Europa, il condizionatore a due sezioni. È “l'apripista" dello split-system.
  • 1976Aermec avvia la produzione dei refrigeratori d'acqua di piccola dimensione.
  • 1978Inizia la produzione di ventilconvettori.
  • 1980Arrivano i refrigeratori di media potenza.
  • 1985Le centrali per il trattamento dell'aria fanno il loro esordio.
  • 1990Inizia la produzione di refrigeratori di grandi dimensioni, che sarà in continua evoluzione per arrivare ai refrigeratori di oltre 2 MW di potenza.
  • 1998Il marchio si fa azienda, che cambia nome in Aermec S.p.A.
  • 2002Aermec lancia gli OMNIA, una nuova generazione di ventilconvettori sviluppati in collaborazione con un celebre designer: Giugiaro.
  • 2003Aermec entra nel mercato Nord Americano.
  • 2004Aermec rivoluziona la produzione dei ventilconvettori con una linea robotizzata di nuova concezione: logistica avanzata per garantire produttività elevata, alta qualità e tempi rapidi.
  • 2004Aermec cambia la propria filosofia produttiva con l’introduzione della produzione snella (lean production).
  • 2006Aermec introduce la progettazione integrata, passando da prodotti standard a soluzioni per soddisfare richieste particolari dei clienti.
  • 2010Aermec lancia VMF (Variable Multi Flow), una nuova interpretazione nel controllo, comfort e risparmio energetico, una soluzione ottimizzata che integra tutti i componenti del sistema.
  • 2011Aermec festeggia il suo 50esimo anniversario.
  • 2015Viene inaugurata l’attuale camera di collaudo più grande in Europa, accreditata ad eseguire test di certificazione Eurovent ed AHRI che ospita unità fino a 2 MW di potenza.


Vai a Valori ed Etica